X
!

Ciao a tutti e benvenuti su Brugherio Oltremare. Se hai bisogno del nostro intervento clicca sulla voce di menù "RICHIEDI INTERVENTO" compila il form e verrai ricontattato al più presto! Buona navigazione!

MISSIONARIE DELL’IMMACOLATA – PIME

MISSIONARIE DELL’IMMACOLATA – PIME

L’8  Dicembre   1936,   festa  dell’Immacolata,Sr. ‘Giuseppina Dones (Suora della Riparazione) e Giuseppina Rodolfi danno inizio nella Chiesa   ad   una   nuova Congregazione. Un progetto elaborato per vent’anni perché i tempi e i momenti non seguono i criteri umani: lo Spirito Santo si servì della mediazione di varie persone in particolare dei nostri tre protagonisti: le due donne menzionate e il Beato Padre Paolo Manna,ardente missionario. Durante il Capitolo tenuto ad Hong-Kong nel 1934 così si decide: “La grave questione della fondazione di una Congregazione di Suore, collaterale allo stesso Istituto, venga seriamente e sollecitamente studiata e che la Direzione Generale facesse il possibile per attuare tale fondazione”. La famiglia religiosa-missionaria è nata esclusivamente per l’annuncio del regno di Dio a tutte le genti. Tutte sono disposte a partire oltre i confini della propria terra, in missione: è così che le sorelle indiane sono inviate in Cameroun o in Brasile, sorelle Brasiliane ad Hong-Kong o in Guinea Bissau, Bangladesh, sorelle bengalesi in Papua Nuova Guinea, vivendo insieme la viva passione per l’annuncio del Vangelo. Così si esprime Giuseppina Rodolfi, in seguito madre Igilda, nella sofferta ricerca della Volontà di Dio: “… Che terribile malattia è mai questa! Bisognerebbe che non pensassi più alla missione. Oh, allora sarei troppo infelice, perché avrei distrutto in me ciò che vi è di più bello al mondo. No, è meglio soffrire così che godere di una relativa tranquillità, senza questo fuoco che non cessa di ardere mai”.


Leave a Reply

Sponsors