X
!

Ciao a tutti e benvenuti su Brugherio Oltremare. Se hai bisogno del nostro intervento clicca sulla voce di menù "RICHIEDI INTERVENTO" compila il form e verrai ricontattato al più presto! Buona navigazione!

MISSIONARI DELLA CONSOLATA

MISSIONARI DELLA CONSOLATA

Giuseppe Alternano nacque a Castelnuovo d’Asti, il 21 gennaio 1851. Sua madre Marianna era sorella di S. Giuseppe Cafasso. Dopo le elementari,frequentò gli studi ginnasiali nel collegio di Don Bosco a Torino.Nel 1866 entrò nel seminario di Torino e nel 1873 fu ordinato prete. Avrebbe voluto tuffarsi nel lavoro pastorale. “Vuoi fare il parroco? Bene! Ti affido la parrocchia più importante della diocesi” gli disse il vescovo: il Seminario. Don Giuseppe vi stette come     assistente e direttore spirituale per diversi anni. Nel 1880 fu nominato rettore del santuario della Consolata: si mise subito  al lavoro per restaurarne    i    fabbricati    e ravvivarne la devozione. Nel frattempo iniziò a progettare la fondazione di un Istituto missionario. Ma nel 1900 una grave malattia sembrava stroncarne il progetto. Ne uscì miracolosamente. L’Allamano vide in quella guarigione un segno per accelerare i tempi. Il 29 gennaio 1901 fondò ufficialmente l’Istituto Missioni della Consolata per l’evangelizzazione   dei popoli.   L’anno   seguente  partirono   per   il  Kenya  i  primi missionari. Nel 1910 diede vita all’Istituto delle missionarie della Consolata. Ma guai a chiamarlo fondatore: lo proibiva esplicitamente. “La Consolata è la vera fondatrice” ripeteva. Tuttavia è fondatore. E lo fu senza ricercare forme straordinarie di ispirazione per le due famiglie missionarie. Ciò che stupisce nell’Allamano, infatti, è    la semplicità dei principi sui quali ha impostato la vita: “Essere, prima di fare”; “Fare bene il bene”; “Essere straordinari nell’ordinario”. Direttrici di fondo che ne hanno fatto un grande uomo d’azione. Nominato rettore del santuario della Consolata, l’Allamano aveva voluto don Giacomo Camisassa come collaboratore: “Faremo d’accordo un po’ di bene”, gli aveva scritto. Lavorarono insieme per 42 anni come fratelli e amici. Don Camisassa sarà definito “Fedele collaboratore”, “Braccio destro” dell’Allamano, “Cofondatore”.


Comments

  1. 網上推廣 scrive:

    Read reviews about domain names before you purchase one, or
    look domain names up on popular search engines to see how they rank.
    Keep a running list of interesting topics or news you’d like to cover.
    The bad result of this move ended up with a caution note for other similar arrangements.

Leave a Reply

Sponsors